NOTIZIARIO del 26 marzo 2004

 
     

Transparency: finanziamenti occulti ai partiti
di Elisa Mabrito

E' stato presentato ieri a Londra il rapporto annuale sulla corruzione nel mondo stilato da Transparency International ed intitolato Corruption Perceptions Index 2004.

L'indagine ha valutato l'aspetto dei finanziamenti illeciti ai partiti interpellando 7.741 imprese di 102 Paesi. Ne emerge che la corruzione non risparmia nessun Paese, anche se vi sono delle differenze, che si riflettono sostanzialmente sul tenore di vita dei cittadini e sulla stabilita' del Paese, come era stato gia' evidenziato in una indagine sui Paesi produttori di petrolio. Indirettamente si determina anche un danno per l'economia globale.

Con riferimento ai governanti degli ultimi vent'anni, il rapporto rileva che i pu' corrotti sono o sono stati, nell'ordine: Mohamed Suharto presidente dell'Indonesia, Ferdinando Marcos President delle Filippine, Mobutu Sese Seko Presidente dello Zaire. Quinto Slobodan Milosevic, seguito da Duvalier e Fujimori.

Il rapporto punta il dito sui finanziamenti occulti ai partiti ma anche sulla mancata applicazione delle leggi in materia, laddove esistenti. Ne emerge che in Africa solo il 33% dei Paesi richiede chiarezza sulla provenienza dei fondi, in America centrale il 25%, in America latina il 73%, in Asia il 67%.

Solo in America del Nord la trasparenza richiesta dalla legge e' pari al 100%, mentre l'Europa occidentale si allinea ignominiosamente all'Europa Orientale con solo il 16% dei Paesi. Purtroppo molti Paesi, fra cui l'Italia, hanno sottoscitto la Convenzione dell'ONU contro la corruzione, ma senza ratificarla.

L'Italia e' posta dal rapporto al pari con l'Azerba´djan e il Kirghizstan, fortunatamente - se cosi' si puo' dire - in compagnia di Francia e Grecia, fra le nazioni che cercano di ampliare l'estensione dei privilegi e delle immunita' agli uomini politici, fattore che viene ritenuto un pericolo nel contrasto alla corruzione.

D'altra parte anche il rapporto dell'Eurispes sulla fiducia degli Italiani nei politici evidenziava l'opinione che per lo piu' essi fossero corrotti ed interessati solo al proprio vantaggio.

by www.osservatoriosullalegalita.org

_____________

I CONTENUTI DEL SITO POSSONO ESSERE COPIATI CITANDO E LINKANDO LA FONTE