NOTIZIARIO del 30 gennaio 2003

 
     

Nuovi conflitti

La Mediolanum banca online, della Fininvest, e cio di Berlusconi, che solo per caso anche Presidente del Consiglio, usa i 14.000 sportelli delle Poste Italiane per le operazioni bancarie dei suoi clienti.

Dov' il conflitto? la Mediolanum usa personale e strutture dello Stato Italiano senza pagare una lira.

Si direbbe che questa la soluzione ideale del vero capitalista : massima efficienza/zero spese. Tutto a sbafo?

Vincenzo Rocchino

Risponde Rita Guma:

Sulla vicenda e' stata presentata il 16 gennaio 2004 una interrogazione a risposta scritta al ministro delle comunicazioni dal sen. Panattoni.

Il 28 gennaio 2004 le Poste Italiane comunicavano pero' che: ''Nel quadro di un'intensa attivita' di innovazione sui prodotti e servizi alla Clientela business, Poste Italiane sta finalizzando la messa a punto di nuovi servizi (per imprese, Pubblica Amministrazione e banche), nel quadro di una profittevole strategia di valorizzazione dei suoi asset''.

In particolare le Poste Italiane comunicavano di star sviluppando un servizio per andare incontro alle esigenze di accesso per le cosiddette ''banche virtuali'' attraverso l'utilizzo, a titolo oneroso, dei propri sportelli per le sole operazioni di prelievo e versamento di contanti che devono avvenire su specifiche disposizioni da parte del Cliente Banca.

L'azienda diceva che la sperimentazione in corso con Mediolanum e' l'evoluzione di un rapporto nato nel 1997 grazie al quale e' stato fino ad ora possibile il versamento, da parte dei clienti Mediolanum, di contanti attraverso un bollettino premarcato. Aggiungeva che l'evoluzione di questo rapporto non riguarda in alcun modo commercializzazione, distribuzione o collocamento di prodotti finanziari/assicurativi della Banca cliente.

Il comunicato infine puntualizzava che: ''Nell'attuale scenario di mercato, in cui tutte le banche virtuali hanno accordi di collaborazione con altre banche per consentire alla propria clientela l'accesso ad una rete fisica di sportelli il rapporto tra Poste Italiane e Mediolanum non prevede, in nessun modo, clausole di esclusivita' ma, al contrario, tutela l'Azienda nell'opportunita' di aumentare la propria Clientela alla quale fornire questi stessi servizi, in un'ottica di valorizzazione della propria Rete di uffici postali'' ed a conferma aggiungeva che Poste Italiane ha in corso contatti per prestazioni analoghe con altre banche virtuali.

Ora resta da sapere quante altre banche virtuali esistano.

________________

I CONTENUTI DEL SITO POSSONO ESSERE COPIATI CITANDO E LINKANDO LA FONTE

 

 

le altre domande

per fare una domanda scrivi alla redazione

fra le domande pervenute ne saranno scelte alcune per la pubblicazione, ma a tutte sara' comunque data risposta in tempi ragionevoli

Non si terra' conto delle domande anonime, anche se si puo' chiedere di mantenere l'anonimato.