NOTIZIARIO del 30 aprile 2003

 
     

Raccomandazione del Consiglio su un modello di accordo volto alla costituzione di una squadra investigativa comune, Bruxelles, 7 aprile 2003

IL CONSIGLIO DELL'UNIONE EUROPEA, VISTI l'articolo 13 della convenzione [1] relativa all'assistenza giudiziaria in materia penale tra gli Stati membri dell'Unione europea del 29 maggio 2000 (in seguito denominata "la convenzione") e la decisione quadro [2] del Consiglio, del 13 giugno 2002, relativa alle squadre investigative comuni (in seguito denominata "la decisione quadro"), RAMMENTANDO i risultati della conferenza intitolata "Un'iniziativa strategica europea sullo sviluppo di una politica e di una normativa concernenti le squadre investigative comuni" (Dublino, 7-9 ottobre 2002) organizzata dalla Polizia irlandese (An Garda SÝochßna) con il sostegno della ComunitÓ europea e nel quadro del programma Grotius, CONVINTO della necessitÓ di elaborare un modello di accordo che faciliti la costituzione delle squadre investigative comuni ai fini della rapida attuazione della decisione quadro che ha anticipato l'attuazione dell'articolo 13 della convenzione, TENENDO PRESENTE che tale modello dovrebbe essere completo ma anche flessibile in modo da garantire che le autoritÓ competenti lo possano adattare alle specifiche circostanze di ogni singolo caso, CONSAPEVOLI del fatto che l'Eurojust e l'Europol concluderanno un accordo di cooperazione che sarÓ importante per la partecipazione di entrambi gli organismi alle squadre investigative comuni,

RACCOMANDA

ai Governi degli Stati membri: di incoraggiare quelle tra le rispettive autoritÓ competenti che intendono costituire, con le autoritÓ competenti di altri Stati membri, una squadra investigativa comune conformemente al disposto della decisione quadro e della convenzione ad utilizzare, se necessario, il modello di accordo allegato alla presente raccomandazione al fine di concordare le modalitÓ con cui procedere a tale costituzione. Fatto a , addý Per il Consiglio

Il Presidente ALLEGATO Modello di accordo volto alla costituzione di una squadra investigativa comune Ai sensi dell'articolo 13 della convenzione relativa all'assistenza giudiziaria in materia penale tra gli Stati membri dell'Unione europea del 29 maggio 2000 (in seguito denominata "la convenzione") e della decisione quadro del Consiglio, del 13 giugno 2002, relativa alle squadre investigative comuni (in seguito denominata "la decisione quadro") 1. Parti dell'accordo Le seguenti parti hanno concluso un accordo volto alla costituzione di una squadra investigativa comune, in seguito denominata "squadra". 1. [Nome della prima autoritÓ/amministrazione di uno Stato membro che Ŕ parte dell'accordo] e [Nome della seconda autoritÓ/amministrazione di uno Stato membro che Ŕ parte dell'accordo] (...) [Nome dell'ultima autoritÓ/amministrazione di uno Stato membro che Ŕ parte dell'accordo] Le parti dell'accordo possono decidere di comune intesa di invitare le autoritÓ/amministrazioni di altri Stati membri a diventare parti del presente accordo. Per eventuali intese con paesi terzi, con organismi competenti in forza di disposizioni adottate nel quadro dei trattati e con organismi internazionali coinvolti nelle attivitÓ della squadra, vedasi l'appendice . 2. FinalitÓ della squadra Il presente accordo prevede la costituzione di una squadra con la seguente finalitÓ: [Descrizione della finalitÓ specifica della squadra] Le parti possono, di comune intesa, modificare la finalitÓ specifica della squadra. 3. Periodo contemplato dall'accordo A norma dell'articolo 13, paragrafo 1 della convenzione e dell'articolo 1, paragrafo 1 della decisione quadro, le squadre investigative comuni sono costituite per una durata limitata. Per quanto riguarda il presente accordo, tale squadra investigativa comune pu˛ operare per il periodo indicato in appresso: dal [inserire data] al [inserire data]

La data di scadenza indicata nel presente accordo pu˛ essere prorogata con il consenso di tutte le parti. In tal caso, l'accordo Ŕ aggiornato. 4. Stato membro/Stati membri in cui la squadra opererÓ La squadra opererÓ nello Stato membro/ negli Stati membri in appresso. [Indicare lo Stato membro o gli Stati membri in cui la squadra dovrÓ operare] Ai sensi dell'articolo 13, paragrafo 3, lettera b) della convenzione e dell'articolo 1, paragrafo 3, lettera b) della decisione quadro la squadra opera in conformitÓ del diritto dello Stato membro in cui interviene. Qualora la squadra trasferisca la propria base operativa in un altro Stato membro, si applica il diritto di quest'ultimo Stato. 5. Direttore/Direttori della squadra [3] La seguente persona, che rappresenta l'autoritÓ competente dello Stato membro/degli Stati membri nel cui territorio la squadra interviene, Ŕ stata designata dalle parti quale direttore della squadra cui i membri della squadra devono rispondere nello svolgimento delle loro funzioni nello Stato membro cui appartiene il direttore: STATO MEMBRO: NOME: GRADO: DISTACCATO DA (NOME DELL'AUTORIT┴): Nel caso in cui una delle persone summenzionate sia nell'impossibilitÓ di svolgere i propri compiti, il suo superiore gerarchico comunicherÓ per lettera alle altre parti il nome del sostituto. 6. Membri della squadra I membri della squadra sono: 6.1. Autoritß giudiziarie NOME: GRADO: FUNZIONE DISTACCATO DA (NOME DELL'AUTORIT┴): Nel caso in cui una delle persone summenzionate sia nell'impossibilitÓ di svolgere i propri compiti, il suo superiore gerarchico comunicherÓ per lettera alle altre parti il nome del sostituto. 6.2. AutoritÓ di polizia [4] STATO MEMBRO: NOME: GRADO: DISTACCATO DA (NOME DELL'AUTORIT┴): Nel caso in cui una delle persone summenzionate sia nell'impossibilitÓ di svolgere i propri compiti, il suo superiore gerarchico comunicherÓ per lettera alle altre parti il nome del sostituto. 6.3. Membri nazionali dell'Eurojust che agiscono in base al proprio diritto nazionale [5] NOME: RUOLO: (OPERATIVO O DI SUPPORTO) STATO MEMBRO: Nel caso in cui una delle persone summenzionate sia nell'impossibilitÓ di svolgere i propri compiti, il suo superiore gerarchico comunicherÓ per lettera alle altre parti il nome del sostituto. 7. Partecipazione di agenti/funzionari dell'Europol Eurojust/della Commissione (OLAF) o di altri organismi istituiti in virt¨ del trattato sull'Unione europea o di funzionari di paesi terzi Le parti del presente accordo convengono di richiedere/accettare la proposta di partecipazione dell'Europol/Eurojust/della Commissione (OLAF) secondo le modalitÓ stabilite nell'allegato del presente accordo. [L'eventuale partecipazione ad una squadra da parte di agenti/funzionari dell'Europol/Eurojust/della Commissione (OLAF) potrebbe essere menzionata nella presente sezione. Per quanto riguarda l'Eurojust, ci˛ si riferisce alla sua partecipazione in quanto collegio, non tramite i membri nazionali. Le parti convengono che le modalitÓ specifiche di detta partecipazione saranno oggetto di un accordo separato con l'Europol/Eurojust/della Commissione (OLAF), allegato al presente accordo.] 8. Condizioni generali dell'accordo Si applicano in generale le condizioni stabilite nell'articolo 13 della convenzione e nella decisione quadro quali vengono applicati dai singoli Stati membri nel cui territorio la squadra interviene. 9. ModalitÓ specifiche dell'accordo Nel quadro del presente accordo possono essere applicate le seguenti modalitÓ specifiche (si rileva che alcuni di questi aspetti sono disciplinati anche dalla convenzione e dalla decisione quadro): (da indicare, ove pertinente. Il seguente elenco Ŕ inteso ad evidenziare i possibili punti che dovranno essere specificamente illustrati). 9.1. Condizioni alle quali i membri distaccati della squadra possono essere esclusi qualora siano adottate misure investigative 9.2. Condizioni specifiche alle quali i membri distaccati possono svolgere indagini nello Stato membro dell'intervento 9.3. Condizioni specifiche alle quali un membro distaccato della squadra pu˛ chiedere alle proprie autoritÓ nazionali di adottare misure che sono richieste dalla squadra, senza presentare una richiesta scritta 9.4. Condizioni alle quali pu˛ essere prestata l'assistenza prevista dalla convenzione e da altri strumenti 9.5. Condizioni alle quali i membri distaccati possono scambiarsi informazioni provenienti dalle autoritÓ che li hanno distaccati 9.6. Disposizioni specifiche relative alla protezione dei dati 9.7. Condizioni alle quali i membri distaccati possono portare/utilizzare armi 9.8. Riferimento ad altre disposizioni o strumenti esistenti relativi alla costituzione o al funzionamento delle squadre 10. Condizioni organizzative Le autoritÓ competenti di [indicare lo Stato membro] predispongono le condizioni organizzative necessarie per consentire alla squadra di operare. Di seguito sono elencati i punti di competenza esclusiva di [indicare lo Stato membro] o delle altri parti o per i quali Ŕ prevista una ripartizione degli oneri fra le autoritÓ competenti di [indicare lo Stato membro] e delle altre parti. (Il seguente elenco costituisce un mero esempio di punti che dovranno probabilmente essere illustrati) 10.1. Costi di funzionamento della squadra 10.2. Uffici 10.3. Veicoli 10.4. Altre attrezzature tecniche 10.5. IndennitÓ previste per i membri distaccati della squadra 10.6. Assicurazione prevista per i membri distaccati della squadra 10.7. Impiego di ufficiali di collegamento 10.8. Ricorso alla Rete giudiziaria europea 10.9. Lingua di comunicazione Fatto a [luogo della firma], addý [data] [Firma di tutte le parti]

APPENDICE del modello di accordo volto alla costituzione di una squadra investigativa comune Accordo con l'Europol/Eurojust/la Commissione (OLAF), con organismi competenti in forza di disposizione adottate nel quadro dei trattati, con altri organismi internazionali o con paesi terzi 1. Parti dell'accordo L'Eurojust/Europol/la Commissione (OLAF) ľ e [nome della prima autoritÓ/amministrazione di uno Stato membro che Ŕ parte dell'accordo], [nome della seconda autoritÓ/amministrazione di uno Stato membro che Ŕ parte dell'accordo] e [nome della ľ autoritÓ/amministrazione di uno Stato membro che Ŕ parte dell'accordo] hanno convenuto che alla squadra investigativa comune che hanno deciso di costituire con l'accordo del ľ [data e luogo di firma dell'accordo a cui il presente accordo Ŕ allegato] parteciperanno funzionari/agenti dell'[Eurojust]/dell'[Europol]/[della Commissione (OLAF)]. Detta partecipazione si svolgerÓ alle seguenti condizioni. 2. Funzionari/agenti partecipanti Alla squadra parteciperanno i seguenti funzionari/agenti dell'Europol/Eurojust/della Commissione (OLAF): NOME: GRADO: FUNZIONE: DISTACCATO DA: [NOME DELL'ORGANISMO] Nel caso in cui una delle persone summenzionate sia nell'impossibilitÓ di svolgere i propri compiti, il suo superiore gerarchico comunicherÓ per lettera alle altre parti il nome del sostituto. 3. ModalitÓ specifiche 3.1. Tipo di assistenza 3.2. Attrezzatura tecnica prevista 4. Diritti conferiti ai funzionari/agenti dell'Eurojust/Europol/della Commissione (OLAF)/ degli organismi competenti in forza delle disposizioni adottate nel quadro dei trattati, degli altri organismi internazionali o dei paesi terzi che partecipano alla squadra 5. ModalitÓ di partecipazione di paesi terzi alla squadra Data/firme .